facebook twitter youtube google+
A due anni dal terribile terremoto che ha colpito Haiti, cosa resta nelle parole di chi lo ha vissuto? E con quale forza i protagonisti di questa tragedia hanno ricominciato a vivere?
“Nou Viv!” in creolo significa “Siamo Vivi!”, una rivendicazione che non ha a che fare solo con l’essere sopravvissuti ad una catastrofe ma soprattutto con la forza di tornare a vivere, malgrado le macerie sparse per la città, il colera, la scarsità d'acqua e quasi 600 mila persone ancora alloggiate nei campi.

“Nou Viv!” racconta la capacità non comune di ricominciare, piano e dal basso, a difendere la propria umanità e il proprio diritto ad una vita degna, attraverso la cura di se stessi e degli altri.
Le persone che abbiamo incontrato all’interno delle strutture costruite e riabilitate dalle ONG di AGIRE sono un degno esempio di questa straordinaria capacità di ”essere vivi” in un luogo difficile come è oggi Haiti.

Solo alcune delle tante storie di Vita incontrate in due anni di progetti nel paese.
 
&autoplay=1

Mathilde Gilbert Missmanithe Suor Vania Pelè